Il presente sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie, la presa visione e l'accettazione della relativa informativa.

Chiara Mario

Direttore artistico – Lezioni di coro.

Si è diplomata in flauto nel 1996 con il massimo dei voti presso il Conservatorio "C. Pollini" di Padova sotto la guida della prof.ssa C. Hoogendoorn. Ha partecipato a vari corsi di perfezionamento internazionale con i maestri Guiot, Larrieu, Emanuel Pahud, Jacques Zoon. Ha collaborato con varie orchestre, tra cui l'Orchestra del Teatro Sociale di Rovigo, l'Orchestra Filarmonia Veneta di Treviso, l'Orchestra "I Filarmonici" di Padova diretta dal maestro Montagna, l'Orchestra delle Venezie diretta dal maestro Angeleri. 

Dal 1995, e tuttora, collabora con i "Solisti Veneti" diretti da Claudio Scimone, con i quali ha effettuato incisioni discografiche (l'oratorio di Vivaldi "Juditha Triumphas"; i Concerti di Vivaldi per fiati e archi solisti), e trasmissioni televisive (Vivaldi - Concerto in do maggiore RV 558 e Concerto in do maggiore RV 556; Galuppi – Concerto in Re minore per due flauti e archi; Garcia – Messa di Santa Cecilia).

All'attività in orchestra affianca l'attività concertistica in varie formazioni cameristiche all'interno di importanti manifestazioni e prestigiose associazioni.

Si è perfezionata con il M° Giampaolo Pretto. 

Nel 2009 ha conseguito il diploma di II livello con valore abilitante per l’insegnamento dello strumento musicale con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova.

Nel 2013 ha conseguito il diploma di Composizione a pieni voti presso il conservatorio “C.Pollini” di Padova sotto la guida del M° Bonato, ottenendo negli anni precedenti diversi riconoscimenti come il II premio (I non assegnato) al IV Open All-Russian Composer Competition “Choir Laboratori. XXI Century” di San Pietroburgo, con il brano In te speravi, Domine – 2011. Ha pubblicato brani per coro con Feniarco e arrangiamenti didattici per organico flessibile con la casa editrice Armelin Musica. Si è perfezionata nella composizione per coro di voci bianche con Mia Makaroff.

Nel novembre 2001 si è laureata in psicologia con il massimo dei voti e la lode presso l’Università degli Studi di Padova, esponendo una tesi sulla percezione e il riconoscimento di micro e macromelodie.

Attiva nel mondo della didattica corale ha diretto il coro di voci bianche Piccolo Coro “La Perla”, il Coro Giovanile “I.C.Vittorino da Feltre”; dal 2007 ha la direzione artistica e musicale del Coro di voci bianche NUOVE ARMONIE con il quale ha intrapreso un percorso di teatro musicale: Pelle d’asino di G. Abbà (2010); La strega della montagna di G. Abbà (2011); Il sorriso rubato (2013); Costruiamo una città di Paul Hindemith (2013); Storie di fate e fantasmi (2014); La vera storia del barba sucon…e di una padella (2012) con musiche di Chiara Mario e testi di Valeria Bolani (opera risultata vincitrice del concorso "Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale veneto" promosso da Regione Veneto, UNPLI e Ufficio scolastico regionale per il Veneto nell'ambito "La lingua veneta nelle sue espressioni creative nel teatro, nella musica e nella poesia"). Si è perfezionata nel campo della vocalità infantile con Nicola Conci, utilizzando fra i pochi in Italia, il metodo DALCON.

Il suo brano L’orsacchiotto dall’oblò scritto sul testo di Valeria Bolani ha partecipato al 57° Zecchino d’Oro in onda su Rai Uno. Attualmente è titolare della la cattedra di flauto presso l’I.C. Vittorino da Feltre di Abano Terme.

 

nuovearmonie.jpg